Congressi:
Vai
La sindrome di “Medea” in epoca perinatale. I conflitti materno-fetali.
Pubblicato su:
La Rivista Italiana di Ostetricia e Ginecologia n. 29
Abstract The expression of Medea syndrome has its origin from the homonymous tragedy of Euripides. In it, the protagonist, with the intent to punish her husband Jason's betrayal of the marriage contract, kill their children as asserting its dominant figure. This paper aims to support the existence of the translation of the syndrome of Medea by the child to the fetus and explores the genetic, psycho-biological or pathological fields.
Riassunto L'espressione sindrome di Medea prende origine dalla omonima tragedia di Euripide. In essa, la protagonista, con l'intento di punire il marito Giasone per il tradimento del patto coniugale, uccide i figli come affermazione della propria figura femminile, dominante. Il presente lavoro intende sostenere l'esistenza della traslazione della sindrome di Medea dal bambino al feto e ne esplora i vari ambiti sia genetici sia psico-biologici, patologici ed etici.