Congressi:
Vai
Contraccezione ormonale ed endometriosi
Pubblicato su:
La Rivista Italiana di Ostetricia e Ginecologia n. 2
Abstract Endometriosis is a disease that almost always involves women in fertile age and that has a detrimental effect on the quality of life of the patients.
Pelvic pain represents with infertility the main symptom of endometriosis.
The aim of endometriosis treatment is to remove ectopic endometrium implants. It can be achieved only by surgery.
Endometriosis medical therapy only improves symptoms but does not resolve the disease and when it is stopped endometriosis usually recurs.
All the medical treatments suitable for pelvic pain associated to endometriosis have the same efficacy, nevertheless the most important part of them presents significative side effects that prevent their long-term use.
In patients with pelvic pain due to endometriosis that need long-term medical therapy, estroprogestins, often in association with nonsteroidal anti-inflammatory drugs, at the moment are considered the first-line treatment for efficacy, risks and side effects incidence.
Riassunto L’endometriosi è una condizione patologica fortemente invalidante che colpisce quasi esclusivamente le donne in età feconda. I due principali risvolti clinici sono il dolore pelvico e la sterilità. L’obiettivo del trattamento dell’endometriosi è la rimozione di tutti i focolai di endometrio ectopico, ottenibile solo chirurgicamente.
La terapia medica dell’endometriosi è esclusivamente sintomatica e non curativa e alla sua sospensione la malattia riprende di regola il suo decorso. Tutti i farmaci utilizzabili per il trattamento del dolore pelvico da endometriosi presentano uguale efficacia terapeutica, tuttavia i più sono gravati da significativi effetti collaterali che ne impediscono un impiego prolungato.
Attualmente nelle pazienti sintomatiche affette da endometriosi in cui sia indicato un trattamento medico a lungo termine gli estroprogestinici, spesso associati agli antinfiammatori non steroidei, sono ritenuti i farmaci di prima scelta per efficacia, rischi ed incidenza di effetti collaterali.