Congressi:
Vai
Contraccezione ormonale: dosaggi, nuove formulazioni e nuovi regimi di prescrizione
Pubblicato su:
La Rivista Italiana di Ostetricia e Ginecologia n. 2
Abstract Nowadays women can choose between many different kinds of contraceptives according to their needs. Hormonal contraception has developed and it is now possible to choose between formulations that present very low dosages and minor side effects. However, the low compliance of many patients is still a big cause of contraceptive failure, therefore new ways of administration have been developed such as the contraceptive patch, the subcutaneous implants, the vaginal ring or the intrauterine device that releases a progestogen (levonorgestrel). These methods by-pass the first passage through the liver, have a higher compliance and ensure the same contraceptive protection as the classic oral estroprogestins.
Riassunto Le donne che richiedono contraccezione ormonale attualmente possono scegliere tra una molteplicità di combinazioni a contenuto diverso, generalmente sempre più basso e con minori effetti collaterali. Tuttavia, ancora oggi molte pazienti dimenticano di assumere una pillola nel corso del ciclo con fallimento della sicurezza contraccettiva. Al fine di migliorare la compliance si sono sviluppati metodi contraccettivi alternativi quali is sistemi transdermici (cerotto e impianti sottocutanei), l’anello vaginale, il dispositivo intrauterino a rilascio di un progestinico, il levonorgestrel. Tali nuove opzioni consentono di evitare l’effetto di primo passaggio epatico, di ridurre l’impatto metabolico e di migliorare la compliance pur mantenendo la stessa efficacia contraccettiva dei contraccettivi orali classici.