Congressi:
Vai
Fibrosi cistica e gravidanza
Pubblicato su:
La Rivista Italiana di Ostetricia e Ginecologia n. 32
Keywords:
Cystic fibrosisPregnancyFEV1.
Abstract Introduction: The purpose of this study is to evaluate through the review of the literature, if the pregnancy has a negative effect on the health of women with cystic fibrosis (CF). Materials & Methods: We analyzed the recent literature in the field of CF trough the most important journals via www.pubmed.com. The publications analyzed and compared were written between 2005 and 2011. Results: Early studies showed that pregnancy led to a worsening of the disease, with significant mortality. In recent years, all the studies seem to agree that pregnancy does not worsen the prognosis, both maternal and fetal. This is due to the fact that, thanks to early diagnosis and improved therapies, the state of women's health has improved enough to deal with a pregnancy. Conclusions: There are no concrete guidelines to advise a woman with CF to become pregnant. In our opinion, a good result can be achieved provided that the pregnancy is planned properly so that the mother is in the best clinical conditions especially in terms of lung function, both during and after pregnancy.
Parole Chiave:
Fibrosi cisticaGravidanzaFEV1.
Riassunto Introduzione: Lo Sdel lavoro è stato quello di valutare tramite l’analisi della letteratura, se la gravidanza ha un effetto negativo sullo stato di salute delle donne affette da fibrosi cistica (FC). Materiali e metodi: Abbiamo analizzato la recente letteratura in campo di FC tratta dalle più importanti riviste tramite www.pubmed.com. Le pubblicazioni analizzate e messe a confronto sono state redatte tra il 2005 e il 2011.
Risultati: I primi studi dimostravano che la gravidanza determinava un peggioramento della malattia, con mortalità significativa. Negli ultimi anni tutti gli studi sembrano concordare sul fatto che la gravidanza non peggiora la prognosi, sia materna che fetale. Ciò è dovuto al fatto che, grazie alla diagnosi precoce e alle migliorate terapie, lo stato di salute della donna è migliorato tanto da poter affrontare una gravidanza. Conclusioni: Non esistono linee guida concrete per consigliare a una donna con FC di affrontare una gravidanza. A nostro parere, un buon risultato può essere realizzato a condizione che la gravidanza sia adeguatamente pianificata in modo che la madre sia nelle migliori condizioni cliniche soprattutto in termini di funzione polmonare, sia durante la gravidanza che dopo. RIASSUNTO Introduzione: LO Sdel lavoro è STATO quello di valutare tramite l’analisi della letteratura, se la gravidanza ha un effetto negativo sullo stato di salute delle donne affette da fibrosi cistica (FC). Materiali e metodi: Abbiamo analizzato la recente letteratura in campo di FC tratta dalle più importanti riviste tramite www.pubmed.com. Le pubblicazioni analizzate e messe a confronto sono state redatte tra il 2005 e il 2011. Risultati: I primi studi dimostravano che la gravidanza determinava un peggioramento della malattia, con mortalità significativa. Negli ultimi anni tutti gli studi sembrano concordare sul fatto che la gravidanza non peggiora la prognosi, sia materna che fetale. Ciò è dovuto al fatto che, grazie alla diagnosi precoce e alle migliorate terapie, lo stato di salute della donna è migliorato tanto da poter affrontare una gravidanza. Conclusioni: Non esistono linee guida concrete per consigliare a una donna con FC di affrontare una gravidanza. A nostro parere, un buon risultato può essere realizzato a condizione che la gravidanza sia adeguatamente pianificata in modo che la madre sia nelle migliori condizioni cliniche soprattutto in termini di funzione polmonare, sia durante la gravidanza che dopo.