Congressi:
Vai
La legge 40/04: a sei anni dalla sua emanazione alcune riflessioni in ambito medico-legale, scientifico e bioetico.
Pubblicato su:
La Rivista Italiana di Ostetricia e Ginecologia n. 25
Abstract The Authors analyze the state of the art in Italy on medically assisted procreation to 6 years from the promulgation of the Law 40/04. Beginning to the analysis of the legislation, comparing the views of various authors, they consider the legal-medicine, scientific and bioethics aspects of the weaknesses and worth of the law 40/04 . The authors also commented on the issue of procreative tourism, direct consequence of this law and on the status of women, which shall remain subject and not object of the legislation.
Riassunto Gli Autori analizzano lo stato dell’arte in Italia circa la procreazione medicalmente assistita a 6 anni dall’emanazione della legge 40/04. Partendo dall’analisi della normativa stessa confrontando le opinioni di vari autori, fanno emergere le criticità ed i meriti della legge 40/04 sotto un profilo di carattere medico-legale, scientifico e bioetico. Gli Autori si soffermano anche sul problema del turismo procreativo, diretta conseguenza della legge in esame e sulla condizione della donna, che deve rimanere soggetto e non oggetto della normativa.