Congressi:
Vai
Colposcopia e gestione della paziente con pap-test anormale
Pubblicato su:
La Rivista Italiana di Ostetricia e Ginecologia n. 20
Autore/i:
Fausto Boselli.
Abstract The pap smear test is a first level exam for the precocious diagnosis of cervical neoplasia. Colposcopy is the second level, and together with the pap smear they are the guide to cervical therapies that can bring back to normality the cervix. The advice to the patients with ASC-US is to submit to a colposcopy. Equally effective is the option, only for ASC-US, to submit to the HPV tests immediately, and perform the colposcopy only for the patients which have resulted to be HPV positive with a high risk. All the others cases with an abnormal pap test, other than ASC-US, must undergo a colposcopy and, if necessary, a targeted biopsy.
Riassunto La colposcopia è l’esame di secondo livello nella diagnosi precoce della neoplasia cervicale, essendo il pap-test l’esame di primo livello; è la guida alle terapie cervicali che mirino a conferire caratteri di normalità alla cervice uterina. La raccomandazione per le pazienti con ASC-US è l’ invio all’esame colposcopico. Ugualmente valida è l’opzione, per il solo ASC-US, dell’invio immediato alla esecuzione del test per l’HPV, con esecuzione dell’esame colposcopico nel solo gruppo di pazienti risultate positive per HPV ad alto rischio. Tutti gli altri casi con pap-test anormale superiore ad ASC-US dovranno essere inviate ad esame colposcopico con eventuale biopsia mirata.